Quando parlo con persone sconosciute inizia a salirmi l'ansia

Per rispondere devi registrarti o fare il log-in

Autore Topic: Quando parlo con persone sconosciute inizia a salirmi l'ansia  (Letto 13541 volte)

Nuovo utente
*
Post: 3
Sesso: Maschio
Salve a tutti,
sono nuovo del forum, spero di essere nella sezione giusta.
A febbraio sono andato dallo psicoterapeuta perche' accusavo un disturbo. Gli ho descritto una situazione in cui quando parlo con persone sconosciute inizia a salirmi l'ansia e ho come la sensazione di perdere il controllo, quindi mi vengono le vertigini e voglio scappare via.
Gli ho chiesto se sapeva dirmi quale fosse il nome del disturbo e lui mi ha risposto con un po di reticenza che si tratta di fobia socialeIn realta' mi ha detto che la sua diagnosi era conoscitiva, sono stato io a chiedere con un po di insistenza.
Ho letto qualche libro su questa patologia e mi ritrovo perfettamente.
E' il momento di iniziare la terapia, costosa, perche' e' a pagamento, ho molta paura che non sia efficace, ho paura di spendere soldi togliendoli alla mia famiglia.
Questo disagio pero' mi blocca, in ogni senso, soprattutto sul lavoro, sento di avere potenzialita' enormi che arrivano a sbattere su questo grande muro.
grazie cono chi vorra' interloquire con me per darmi coraggio.

Collaboratore
*****
Post: 34
Sesso: Maschio
    Mens Sana
Re:Quando parlo con persone sconosciute inizia a salirmi l'ansia
«Risposta #1 il: 23 Maggio, 2014, 09:35:44 »
Dalla descrizione che dà del suo disagio, penso che la diagnosi sia esatta. La psicoterapia è la cura più efficace per questo tipo di disturbo. E' vero, comporta un costo economico e anche un impegno di tempo e personale, ma i risultati che otterrà ripagheranno lo sforzo.
Dott. Marco Paolemili
Specialista in Psichiatria e Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

Dott. Gabriele Calderone

Visitatore
Re:Quando parlo con persone sconosciute inizia a salirmi l'ansia
«Risposta #2 il: 25 Maggio, 2014, 12:04:32 »
Concordo con il Dottor Paolemili e aggiungo che per quel tipo di problema l'approccio più efficace è la psicoterapia cognitivo-comportamentale di ultima generazione. Le consiglio quindi, nello scegliere il terapeuta, di affidarsi a un professionista che utilizzi questo approccio.

Nuovo utente
*
Post: 4
Sesso: Femmina
Re:Quando parlo con persone sconosciute inizia a salirmi l'ansia
«Risposta #3 il: 29 Maggio, 2014, 16:34:39 »
Ciao, anch'io soffro di fobia sociale. Questo mi ha impedito di vivere tante esperienze che invece avrei voluto fare... non ho nemmeno terminato gli studi per questo.
E' strano pensare che ci siano altre persone che hanno sensazioni di paura e ansia al pensiero di parlare con altre persone perchè se io le provo con altri allora anche altri potrebbero provarle con me e questo mi fa pensare a quanto in realtà siano sciocche.
Non pensare ai soldi, quelli si possono sempre restituire, tu sei più importante.
Anch'io avevo/ho le stesse tue paure sull'efficacia, che poi in realtà nascondono altre paure come quella di esporsi, di affrontare le cose ma non ti preoccupare perchè funzionano sul serio.
Ti faccio tanti auguri !!

Nuovo utente
*
Post: 3
Sesso: Maschio
Re:Quando parlo con persone sconosciute inizia a salirmi l'ansia
«Risposta #4 il: 30 Maggio, 2014, 11:31:54 »
ciao nira.buongiorno a tutti voi e grazie per le risposte. tu Nira hai fatto la psicoterapia? hai avuro riscontri?

Nuovo utente
*
Post: 4
Sesso: Femmina
Re:Quando parlo con persone sconosciute inizia a salirmi l'ansia
«Risposta #5 il: 30 Maggio, 2014, 13:06:06 »
Ciao michelet, il ragazzo con cui sto attualmente ha dei problemi psicologici e sessuali, ansia attacchi di panico, terrore di una possibile gravidanza (con conseguente evitamento dei rapporti sessuali o con poca gioia e tanta tensione durante), ecco..lui ha iniziato una terapia da alcuni mesi..penso siano 3/4 e ha fatto notevoli miglioramenti, ha cambiato il rapporto che ha con la famiglia di cui era troppo timoroso del giudizio, è arrivato a dirmi che se anche restassi incinta non ci sarebbero problemi..penso di aver pianto di felicità, e ha iniziato anche a dimostrarmelo con i fatti facendo cose che non avrebbe mai fatto prima.
La terapeuta l'ho vista anch'io andando con lui una volta e a parte l'iniziale agitazione poi mi sono sentita tranquillissima, non giudicata e libera di parlare...veramente una sensazione strana per me dato ciò di cui stavamo parlando.

Per quanto riguarda me, da un anno e qualche mese mi sto esponendo come non ho mai fatto prima, un esempio..prima se un amica che frequentavo (una delle 2 che avevo  :) ) mi invitava ad uscire ma c'erano anche altre persone non andavo..ora invece ho conosciuto un sacco di gente sconosciuta, amici del mio ansioso ma molto estroverso ragazzo mannaggia a lui, e ci sono anche uscita assieme parecchie volte..e con un sacco intendo una numerosissima ventina/trentina di persone. Praticamente c'è qualche festa o ritrovo ogni 2 settimane o più come media. Non è facile, sono sempre agitata anche prima che inizi l'evento, non sono ancora riuscita ad entrarci in confidenza..ma ci sto provando sempre più e loro hanno iniziato a dimostrarmi un pò di affetto. Ho scoperto che non tutte le persone ti prendono in giro, alcune capiscono che per te è difficile e ti aiutano.
Detto ciò penso che affrontare tutto ciò con l'aiuto di un terapista sia estremamente più facile e veloce di quello che sto facendo io anche perchè ci sono quei cattivi pensieri che facciamo noi ogni volta che vanno eliminati. Comunque..dammi ancora un pò di tempo per crogiolarmi nelle mie paure e poi ci andrò anch'io, tanto le paure le dobbiamo affrontare..meglio farlo con qualcuno che sa cosa fare e sa come aiutarci.

Nuovo utente
*
Post: 3
Sesso: Maschio
Re:Quando parlo con persone sconosciute inizia a salirmi l'ansia
«Risposta #6 il: 01 Giugno, 2014, 19:35:04 »
ciao Nira e grazie per la risposta, non mi arrivano le notifiche sulla email, altrimenti rispondevo prima.
Dal tuo profilo e da quello che mi racconti del tuo ragazzo si evince una situazione diversa dalla mia, piu profonda e di questo sono dispiaciuto, comunque leggo che ora con la terapia state facendo un percorso. Il fatto e' che il mio disturbo e' legato ad una situazione personale e sento dentro di me che passera' tutto, questa e' la terza volta che mi succede in tutta la mia vita.
Adesso te la dico tutta, io sono un po innamorato di questo mio disturbo, perche' mi fa amare la solitudine, la mia casa, le mie passeggiate e tanto altro ancora.
Come direbbe qualcuno:- ma non ti stanchi mai a stare da solo? risposta:- dipende con chi sei da solo.
Teniamoci in contatto, vi faro' sapere se ci sono novita.

Per rispondere devi registrarti o fare il log-in

 

Discussioni simili

  Oggetto / Aperto da Risposte Ultimo post
1 Risposte
8076 Visite
Ultimo post 11 Aprile, 2014, 03:29:08
da Tristezza
3 Risposte
15159 Visite
Ultimo post 28 Marzo, 2014, 13:00:46
da Dott.ssa Sonia Bertinat
3 Risposte
9222 Visite
Ultimo post 13 Luglio, 2014, 18:47:32
da Dott. Gabriele Calderone
3 Risposte
9791 Visite
Ultimo post 19 Marzo, 2015, 12:44:01
da Dott.ssa Sonia Bertinat
0 Risposte
9858 Visite
Ultimo post 18 Marzo, 2015, 13:39:27
da Apache