Per rispondere devi registrarti o fare il log-in

Autore Topic: Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.  (Letto 20365 volte)

Amministratore
*****
Psicologa, psicoterapeuta sistemica. Mediatore familiare
Post: 109
Sesso: Femmina
    Clicca per visitare il mio sito web: psicologaonlinesalerno.it
Re:Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.
«Risposta #15 il: 06 Novembre, 2013, 11:58:41 »
Salve luna24kt
Sono trope le copse da dire ....la verita' e che ho sempre avuto questo problema ma che lo tenevo sottocontrollo, ma non ce la faccio piu adesso .....ho bisogno di parlare di aiuto
al contrario! Apra un nuovo topic e racconti di lei, da dove proviene, perchè è da sola.... Sono tutti elementi che ci aiuteranno ad andare all'origine del suo malessere.

buongiorno dottoressa, il risulato del test è 48!!
cavolo. ho sempre pensato quando ero obesa di essere solo golosa, ora che peso esattemente la metà mi riscopro affetta da disturbi alimentari. mi rendo conto dell'eccessivo controllo che ho sulla mia alimentazione
Salve titti
il controllo che lei ha sul cibo (che sia poco o troppo) è solo rivolto al cibo o fa parte del suo modo di essere? In quale ambito. Apra un nuovo topic e racconti il suo "iter" alimentare, e quali secondo lei siano state le cause scatenanti il suo DCA.

Buongiorno dottoressa,
sono una ragazza di 24 anni e non ho mai avuto un bel rapporto con il cibo. Da bimba sovrappeso, a ventenne sottopeso (44kg per 157cm) e ora l'inferno! Vario da una giornata di abbuffate tremende, senza logica e razionalità in cui ingurgito qualsiasi cosa, per poi sentirmi uno straccio, persa in un baratro, in cui non mi piaccio esteticamente e mentalmente, a giornate di tisane depurative, ginnastica e quant'altro sia possibile per non aumentare ulteriormente rispetto ai mie attuali 54kg. Non so più cosa fare!! Ho provato ogni tipo di ginnastica, vado a correre, leggere, camminare, ascoltare la musica ma nulla finora ha funzionato. Mi sento continuamente colpevole per qualcosa, verso i mie genitori (gestiamo insieme un bar che hanno comprato quando ho lasciatola scuola ipotecando la casa e ora le cose non vanno bene..se non avessi spinto su questo acquisto non avremmo queste difficoltà), nei confronti del mio ragazzo in quanto cercavamo casa, ma con le difficoltà che ho con il locale ora come ora non è periodo! Sono solo un paio di esempi!
Vorrei prendere la mia vita tra le mani, avere coscienza e fiducia in me. Ma non ho nulla di tutto ciò e non so dove andare a cercarli.

Grazie dell'attenzione! 
Salve Micol,
il mio non vuol'essere un rimprovero, ma un modo per farle notare che ha scritto più volte gli stessi argomenti ma in maniera leggermente diversa. Io lo colgo come una richiesta d'aiuto.
Forse alcuni eventi che le stanno capitando, le tolgono del tempo per dedicarsi a se stessa, però prima o poi dovrà prenderne atto e correre ai ripari. Prima lo fa e meglio è per lei. I suoi bisogni sono al primo posto.
Dove trovarmi
Contatti
*Sostieni un bambino a distanza*

Nuovo utente
*
Post: 5
Sesso: Femmina
Re:Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.
«Risposta #16 il: 11 Novembre, 2013, 12:01:05 »
Salve dottoressa,
Il mio problema è proprio il fatto che non ho idea di come si faccia a ritrovarsi. Ora ho preso appuntamento da uno psicoterapeuta e spero che questo possa aiutarmi!

mosshart

Visitatore
Re:Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.
«Risposta #17 il: 09 Maggio, 2014, 16:41:15 »
Buonasera, ho appena fatto il test e ho ottenuto il punteggio 52, solo non riesco ad inquadrarmi in nessuna categoria di disturbi alimentari...

Nuovo utente
*
Post: 1
Sesso: Femmina
Re:Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.
«Risposta #18 il: 30 Settembre, 2014, 14:06:37 »
Buongiorno! sono una ragazza di 24 anni, il test dà un risultato di 40 confermando i miei sospetti, fino ad un anno crredo d aver avuto comportamenti anoressici, poi in 2 mesi ho preso 10 kg con comportamenti bulimici anche se nn sono mai riuscita a vomitare ma ricorro alla corsa e al digiuno, ora sento di non farcela più, il cibo mi riempie la testa e non so come fare..   :'(

Nuovo utente
*
Post: 1
Sesso: Femmina
Re:Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.
«Risposta #19 il: 17 Ottobre, 2014, 22:09:17 »
Un circolo vizioso, una droga, da cui non voglio uscire :o

Nuovo utente
*
Post: 1
Sesso: Femmina
Re:Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.
«Risposta #20 il: 04 Novembre, 2014, 14:16:00 »
Risultato del test 47!
Non so se sono ossessionata dal cibo..non lo capisco! è ossessione o no?
voglio essere magra si!! ma chi non lo vuole??
sono anoressica?? non lo so!!
aiutatemi..

Nuovo utente
*
Post: 1
Sesso: Femmina
Re:Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.
«Risposta #21 il: 23 Novembre, 2014, 21:28:14 »
Ho disturbi alimentari e ne sono pienamente consapevole; ho fatto il test del sito solo per un ulteriore conferma. Non penso di essere un soggetto gravemente problematico poiché per quanto sia ossessionata dal cibo e dalle sue conseguenze, non ho mai agito in maniera brutale, arrivando a gesti che potevano essere i primi di una lunga seria. Più volte però ho guardato il gabinetto di casa mia, pensato alla sensazione liberatoria di poter vomitare tutto senza sentirmi minimamente in colpa, anzi, ma senza fare nulla. Non penso di essere totalmente malata perché ne ho parlato qualche volta con un paio di amiche, confessando di voler agire ma dichiarando di capire quanto potesse essere sbagliato. So che chi è dentro il tunnel, non ne parla con nessuno, e questo per ora mi conforta. Ho un'amica d'infanzia anoressica; so di non diventare anoressica, sono una persona più soggetta alla bulimia: attacchi di fame, quantità inadeguate e bisogno di sentirsi in colpa e mangiare per farsi male. Troppo comodista come pensiero, mangi, ti godi tutto e vomiti. Nessun sacrificio, almeno teoricamente. Ma spero di non iniziare. Faccio dieta, almeno ci provo, da anni. Da piccola mangiavo troppo ma non me n'è mai importato nulla, con i primi sentimenti, il primo confronto con realtà che sembrano perfette e il continuo concentrarsi sullo specchio, ho iniziato a capire. Capire di dover fare qualcosa. Purtroppo però ogni traguardo è quasi inutile. Dopo i primi risultati ricomincio a mangiare in modo ossessivo, bruciando settimane, mesi o giorni di duro sacrificio. Non sono grassa, ma nemmeno magra. Sono in leggero sovrappeso. Ruoto dai 60 ai 64 chili, e sono alta 1.61. Per sentirmi bene dovrei pesare tra i 50 e i 55, il peso forma per la mia età: tra un mese compio 17 anni. Sono un tipo molto spigliato, una personalità forte che fa del suo più grande complesso enorme ironia... Quante volte ho scherzato e giocato sul fatto che mi sentissi ' obesa '. È come se potendo giudicarmi da sola, facesse meno male, ma meno male non fa. Mi trattengo dal vomitare, dal prendere medicine o qualsiasi altro tipo di aiuto poiché voglio una soddisfazione più grande. Vorrei che gli altri dicessero ' guarda quanto sta bene ora che è dimagrita! Ci sarà voluta una grande fatica, la ammiro. ', di certo non un ' poveretta, è dimagrita perché è malata... È così debole. '. Io non sono debole, dottoressa. Ho le mie insicurezze, le mie paure che con l'andare del tempo mi hanno reso forte, anche se non nascondo che se qualcuno mi comprendesse veramente crollerei con un soffio. Il mio primo, nonché ex fidanzato ( per scelta mia, fortunatamente ) non ha fatto altro che peggiorare le cose. Mi levava il mangiare dalle mani, faceva commenti spiacevoli sul mio fisico e sul mio modo di essere ' non troppo femminile '; Mi fece vedere il mio corpo in maniera orribile. Fu una fase di passaggio, perché successivamente a quei tre mesi di inferno, iniziai a scandire per bene la mia personalità. Sa', dottoressa, ora ho i capelli rosso fuoco e tanta, ma tantissima voglia di essere me stessa. Però c'è qualcosa che mi blocca, mi blocca davvero tanto. Mi trovo bene col mio carattere e non con il mio corpo; adeguo i vestiti al mio peso quando mi piacerebbe fare tutto il contrario.
Non voglio più mangiare di nascosto, soffrire per i crampi allo stomaco o guardarmi allo specchio con disgusto... Non voglio andare dal medico perché voglio farcela da sola, con un piccolo aiuto. Vorrei sostegno, consiglio... Ho appena finito di mangiare minimo 350/400 calorie di biscotti, con tutto il mal di pancia. Vorrei finirla di vivere per mangiare e iniziare a mangiare per vivere.
Sono risultata 34-35 punti; un bacio Maria Chiara.
La ringrazio anticipatamente e attendo ansiosamente una risposta.

Nuovo utente
*
Post: 1
Sesso: Femmina
Re:Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.
«Risposta #22 il: 23 Dicembre, 2014, 22:17:55 »
Ho fatto il test e mi è risultato 41. Mi chiedo se sia veramente possibile, insomma sono sempre stata sottopeso ma non eccessivamente, poi il mio autocontrollo e ossessione verso il cibo è iniziata un anno fa dopo essermi interessata ad alcuni blog pro-ana. E' possibile diventare anoressici in questo modo o è una mia paranoia? Grazie in anticipo della risposta

Nuovo utente
*
Post: 1
Sesso: Femmina
Re:Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.
«Risposta #23 il: 20 Gennaio, 2015, 18:55:56 »
Buonasera dottoressa,
sembrerà strano o anche stupido ma mi sentivo in dovere o forse in diritto di parlarne con qualcuno già da tempo, non mi sono ma descritta come una ragazza con determinati problemi sapevo solo -fin dall'inizio- d'avere una contorta visione della mia alimentazione e un modo poco sano di relazionarmi col cibo ma essendo una ragazzina mi sono sempre detta che era solo un problema degli altri, visto anche che il mio peso corporeo e nella norma.
Il problema arriva quando il cibo diventa per me una fonte di disagio, un nemico, nonstante le persone a me care ci tengano ad aiutarmi non mi sento comunque capita; nei momenti in cui non c'è nessuno vicino a me non mangio quasi niente, a volte digiuno anche, soprattutto d'estate dove perdo circa 3-4 chili in due settimane. Mi sento male perchè quando ho fatto il test il risultato era di 51 e non so mi sono sentita terribilmente triste perchè non mi ero resa conto di essere arrivata a questo punto, vorrei schiarirmi le idee e magari uscirne.
Lo so che sono io a farmi del male ma il mio peso, il mio corpo sono un punto fisso nella mia vita ma non so più che fare perchè così non rieco ad andare avanti, quando mi guardo allo specchio sono difetti quelli che vedo nient'altro ma ora voglio poter mangiare come voglio e no sentirmi in colpa e poi vomitare tutto,
penso di aver bisogno d'aiuto.
Grazie in anticipo per l'attenzione, aspetto con ansia una sua risposta :)

Nuovo utente
*
Post: 1
Re:Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.
«Risposta #24 il: 22 Gennaio, 2015, 18:30:51 »
salve dottoressa, il mio nome è lorenza ed ho 20 anni. ho fatto il tst, il mio risultato è 52... già sapevo di essre bulimica in realtà.
Da quando ho 16 anni oscillo tra l'anoressia, sottoponendomi a digiuni forzati (sono alta 1,70 e sono arrivata a pesare 45 kg), e la bulimia.
Ora che sono all'università sono tornata ad ssere bulimica,dopo essere ripassata per l'anorssia questa estate, in gran parte per via del fatto che non mi sento abbastanza bella per il mio ragazzo... lui è solito guardare altre, ma ho paura che sia solamente frutto delle mie paranoie.
ho una paura matta della bilancia, per questo motivo non conosco nemmeno il mio peso attuale.
come posso trovare una soluzione a questo?
ho paura a parlarne con mia madre o mio padre, nonostante il fatto che siano medici entrambi, perchè quando l'ho fatto in passato sono stati malissimo.
aspetto risposte...
cordiali saluti

Nuovo utente
*
Post: 1
Sesso: Femmina
Re:Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.
«Risposta #25 il: 07 Febbraio, 2015, 18:30:26 »
Buonasera dottoressa, ho fatto il test e il risultato è 37.
Soffro probabilmente di bulimia nervosa ormai da tre anni ma non sono mai sicura di reputarmi  malata perché non ho mai detto niente a nessuno e non ho mai prenotato nessun colloquio con degli specialisti. Ho 18 anni, sono alta 1,67 e peso 63 kg, pesavo 69 fino allo scorso maggio ma con grande forza di volontà sono riuscita a smettere di farmi del male da sola e a dimagrire fino ad arrivare a 59. Da tre mesi però ho ricominciato a soffrire di questo problema per l'ennesima volta, vomitando praticamente ogni giorno dopo aver fatto delle grande abbuffate. Alterno giorni in cui faccio una grande attività fisica e mangio regolare ma la maggior parte delle volte sono fragile e priva di forze per reagire. Come si può combattere tutto questo? Esistono degli altri metodi che non sia solo la forza di volontà? Cosa che ormai reputo di aver completamente perso..
Grazie in anticipo

Nuovo utente
*
Post: 1
Sesso: Femmina
Re:Soffri di Disturbi Alimentari? Fai il test e discutiamone.
«Risposta #26 il: 30 Ottobre, 2015, 18:30:56 »
buonasera dottoressa, facendo il test il risultato è stato di 41.
So di essere bulimica da circa 10 anni ed è una bulimia nervosa, incontrollabile.
Passo dei periodi che riesco a mangiare regolare e momenti che divoro qualsiasi cosa e poi vomito.
vorrei fortemente uscire da questo tunnel per me stessa soprattutto. Spero di trovare una via di uscita.
Grazie

Per rispondere devi registrarti o fare il log-in

 

Discussioni simili

  Oggetto / Aperto da Risposte Ultimo post
14 Risposte
13292 Visite
Ultimo post 17 Giugno, 2015, 22:23:55
da oneoclock
0 Risposte
3051 Visite
Ultimo post 26 Marzo, 2013, 19:44:38
da serena.carni
1 Risposte
2322 Visite
Ultimo post 08 Ottobre, 2014, 10:57:08
da Dr.ssa Mirella Mazzaccaro
0 Risposte
1911 Visite
Ultimo post 22 Novembre, 2014, 13:27:14
da pegghy89
0 Risposte
1967 Visite
Ultimo post 26 Marzo, 2015, 21:50:14
da amanda9