Paura di soffrire di bulimia

Per rispondere devi registrarti o fare il log-in

Autore Topic: Paura di soffrire di bulimia  (Letto 10260 volte)

Nuovo utente
*
Post: 4
Sesso: Femmina
Paura di soffrire di bulimia
« il: 27 Marzo, 2014, 19:13:49 »
Mi auguro con tutto il cuore di non soffrirne e che siano magari solo delle mie fissazioni, ma ho paura di poterne soffrire.
Molto spesso ho fame, anzi più che dame è voglia di mangiare, soprattutto cose dolci. A volte torno dal supermercato a casa e subito prendo la tavoletta di cioccolata appena comprata e la divoro. Ma non mi sento normale dopo, anzi mi sembro un animale con la voracità con cui la mangio. Spesso mi faccio delle abbuffate di cui mi vergogno tantissimo perché veramente mi sembro un animale. E più volte mi è capitato dinpensare dopo di andare a vomitare o di fare dell'esercizio fisico che potesse compensare le calorie ingerite, ma non l'ho mai fatto.
A volte mentre mangio desidero smettere, ma semplicemente non ci riesco.
Guardandomi allo specchio non mi vedo grassa, sono consapevole però di essere sovrappeso, ma mi sento a spesso dire da mia madre che sono grassa e questo mi fa venire l'impulso di voler dimagrire. Ovviamente però non riesco perché non posso frenare la mia voglia di mangiare. Non vedo spesso mia madre perché sono studentessa fuori sede, ma mi diceva sempre che dovevo dimagrire e mi costringeva a mangiare poco quando abitavo ancora da lei. Questo mi ha portato spesso a fare degli spuntini di nascosto, abitudine non ancora superata, dato che spesso mangio di nascosto ddalle mie coinquiline per la vergogna.
Non so cosa fare, vorrei dimagrire un pochino in realtà ma ci rinuncio perché non riesco a fermare la mia voglia di mangiare.

Collaboratore
*****
Post: 34
Sesso: Maschio
    Mens Sana
Re:Paura di soffrire di bulimia
«Risposta #1 il: 06 Aprile, 2014, 17:04:18 »
Cara Sumire,
Essere grassi o essere magri è una questione molto relativa. Ancora più relativo è il giudizio che danno gli altri su di noi. Stare appresso alle aspettative degli altri, genitori compresi, è sempre molto faticoso e molto poco soddisfacente. Troverai sempre qualcuno fuori dal coro che ti dirai che sei "troppo" o "troppo poco". Alla fine è con te stessa che devi star bene e la vergogna che hai di mangiare con le tue coinquiline, il timore del giudizio di tua madre che ti vede sovrappeso sono il tuo obiettivo, quello che devi superare. Cercando di nascondersi, di controllare, si presenteranno episodi in cui le energie che spendi verranno meno e finirai col mangiare voracemente.
Dott. Marco Paolemili
Specialista in Psichiatria e Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

Dott. Gabriele Calderone

Visitatore
Re:Paura di soffrire di bulimia
«Risposta #2 il: 06 Aprile, 2014, 18:57:37 »
Salve Sumire, per capire se nel suo caso si può parlare di vera e propria bulimia nervosa occorrerebbe una valutazione più approfondita, soprattutto per capire con quanta frequenza accadono gli episodi di iperalimentazione, e per capire se questi episodi sono abbuffate soggettive (cioè ha la sensazione di mangiare in modo incontrollato) o oggettive (mangia realmente in modo incontrollato una quantità di cibo significativamente superiore alla norma).
Quello che le posso dire è che, anche se non ci fossero i criteri per la diagnosi di bulimia, la sua sofferenza e i problemi che sta vivendo non dovrebbero essere sottovalutati. Per questo le consiglio di seguire una psicoterapia: è molto più facile risolvere i problemi sul nascere, che affrontarli quando sono già conclamati.
Spero di esserle stato d'aiuto

Per rispondere devi registrarti o fare il log-in

 

Discussioni simili

  Oggetto / Aperto da Risposte Ultimo post
2 Risposte
10816 Visite
Ultimo post 06 Aprile, 2014, 17:43:04
da enrico prosperi
2 Risposte
12442 Visite
Ultimo post 14 Maggio, 2014, 23:38:38
da Tristezza
3 Risposte
15161 Visite
Ultimo post 28 Marzo, 2014, 13:00:46
da Dott.ssa Sonia Bertinat
1 Risposte
16354 Visite
Ultimo post 09 Ottobre, 2014, 01:40:53
da Dott.ssa Sonia Bertinat
2 Risposte
11073 Visite
Ultimo post 11 Febbraio, 2015, 16:54:03
da Francesco Bova